Logo BURASLogo Regione Sardegna
Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna
Buras > Bollettino n.38 - Parte III >Appalto o gara

Torna Indietro

Appalto o gara


Oggetto: Procedura aperta per l’affidamento del servizio avente ad oggetto la realizzazione dei corsi di formazione ed informazione in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro per il personale dell’amministrazione regionale – fabbisogno formativo relativo al periodo 2017 - 2019.

Data di Scadenza 28/09/2018

Autore: Presidenza della Regione - Direzione generale della centrale regionale di committenza - Servizio forniture e servizi

Pubblicato in: Bollettino n.38 - Parte III del 16/08/2018

Data di Pubblicazione: 16/08/2018

Materie: SERVIZI E FORNITURE

CIG 7567824DEA


 

Italia-Cagliari: Servizi di formazione in materia di sicurezza

2018/S 149-341893

Bando di gara

Servizi

Legal Basis:

Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)

Denominazione e indirizzi

Centrale regionale di committenza

7150158

Viale Trento 69 Cagliari 09123 Italia

Persona di contatto: Franca Maria PirasTel.: +39 0706065777 E-mail: pres.crc.ras@pec.regione.sardegna.it

Codice NUTS: ITG2

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: www.regione.sardegna.it

Indirizzo del profilo di committente: www.sardegnacat.it

I.2)

Appalto congiunto

L'appalto è aggiudicato da una centrale di committenza

I.3)

Comunicazione

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: www.regione.sardegna.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: www.sardegnacat.it/web/login.htm

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato

I.4)

Tipo di amministrazione aggiudicatrice

Autorità regionale o locale

I.5)

Principali settori di attività

Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)

Entità dell'appalto

II.1.1)

Denominazione:

Procedura aperta per l’affidamento del servizio avente ad oggetto la realizzazione dei corsi di formazione edinformazione in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro

II.1.2)

Codice CPV principale

80550000

II.1.3)

Tipo di appalto

Servizi

II.1.4)

Breve descrizione:

Procedura aperta informatizzata per l’affidamento del servizio avente ad oggetto la realizzazione dei corsi di formazione ed informazione in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro per il personale dell’Amministrazione regionale – Fabbisogno formativo relativo al periodo 2017-2019 — CIG 7567824DEA.

II.1.5)

Valore totale stimato

Valore, IVA esclusa: 734 000.00 EUR

II.1.6)

Informazioni relative ai lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.2)

Descrizione

II.2.1)

Denominazione:

II.2.2)

Codici CPV supplementari

II.2.3)

Luogo di esecuzione

Codice NUTS: ITG2

II.2.4)

Descrizione dell'appalto:

Il servizio oggetto della procedura di gara, in conformità a quanto previsto dalla normativa vigente in materia,riguarda la realizzazione dei corsi di formazione e informazione in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro per il personale dell’Amministrazione regionale. Il fabbisogno formativo è relativo al periodo 2017-019.

II.2.5)

Criteri di aggiudicazione

Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.6)

Valore stimato

II.2.7)

Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione

Durata in mesi: 36

Il contratto d'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.2.10)

Informazioni sulle varianti

Sono autorizzate varianti: no

II.2.11)

Informazioni relative alle opzioni

Opzioni: sì

Descrizione delle opzioni:

Ripetizione di servizi analoghi ex art. 63, comma 5 D.Lgs. 50/2016; proroga tecnica ex art. 106, comma 11 D.Lgs. 50/2016.

II.2.12)

Informazioni relative ai cataloghi elettronici

II.2.13)

Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

II.2.14)

Informazioni complementari

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)

Condizioni di partecipazione

III.1.1)

Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Elenco e breve descrizione delle condizioni:

a) Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara, in conformità con quanto previsto dall’art. 83 comma 3 del D.Lgs. n. 50/20016.

b) Iscrizione nell’elenco della Regione Sardegna «Soggetti abilitati a proporre e realizzare interventi diformazione professionale», macro-tipologia C, abilitati per la specifica area «sicurezza nei luoghi di lavoro», dicui alla D.G.R. n.7/10 del 22.2.2005, «Decreto del Ministero del Lavoro del 25.5.2001 n.166 — Indirizzi generali sulle modalità di accreditamento dei soggetti ammessi al finanziamento di progetti formativi finanziati con risorse pubbliche» e relative disposizioni attuative.

In caso di raggruppamenti, tali requisiti devono essere posseduti da:

— ciascuna delle imprese raggruppate/raggruppande, consorziate/consorziande o GEIE,

— ciascuna delle imprese aderenti al contratto di rete indicate come esecutrici e dalla rete medesima nel caso in cui questa abbia soggettività giuridica.

III.1.2)

Capacità economica e finanziaria

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Aver realizzato nel triennio antecedente la pubblicazione della presente procedura un fatturato perservizi analoghi a quelli previsti nella documentazione di gara pari ad almeno 180 000,00 EUR (eurocentottantamila/00) iva esclusa.

In caso di RTI tale requisito deve essere posseduto cumulativamente dalle imprese facenti parte del raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, fermo restando che la mandataria deve, inogni caso, possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria ai sensi dell’art. 83, comma 8 del Codice.

III.1.3)

Capacità professionale e tecnica

Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione:

Aver svolto, con enti pubblici o privati, nell’ultimo triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara almeno 1 (un) corso di formazione e informazione in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro del personale della pubblica amministrazione o di organismi privati.

In caso di RTI tale requisito deve essere posseduto cumulativamente dalle imprese facenti parte del raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, fermo restando che la mandataria deve, in ogni caso, possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria ai sensi dell’art. 83, comma 8 del Codice.

III.1.5)

Informazioni concernenti contratti d'appalto riservati

III.2)

Condizioni relative al contratto d'appalto

III.2.1)

Informazioni relative ad una particolare professione

III.2.2)

Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto:

III.2.3)

Informazioni relative al personale responsabile dell'esecuzione del contratto d'appalto

Sezione IV: Procedura

IV.1)

Descrizione

IV.1.1)

Tipo di procedura

Procedura aperta

IV.1.3)

Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione

IV.1.4)

Informazioni relative alla riduzione del numero di soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo

IV.1.6)

Informazioni sull'asta elettronica

IV.1.8)

Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì

IV.2)

Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.1)

Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura

IV.2.2)

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

Data: 28/09/2018

Ora locale: 18:00

IV.2.3)

Data stimata di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

IV.2.4)

Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione:

Italiano

IV.2.6)

Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)

IV.2.7)

Modalità di apertura delle offerte

Data: 01/10/2018

Ora locale: 10:30

Luogo:

Cagliari. Il luogo della seduta pubblica verrà reso noto successivamente tramite le funzionalità di messaggistica del portale SardegnaCat.

Informazioni relative alle persone ammesse e alla procedura di apertura:

Ad ogni seduta potrà assistere un incaricato di ciascuna impresa concorrente con mandato di rappresentarel'impresa e munito di un documento di riconoscimento.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)

Informazioni relative alla rinnovabilità

Si tratta di un appalto rinnovabile: no

VI.2)

Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici

Sarà accettata la fatturazione elettronica

Sarà utilizzato il pagamento elettronico

VI.3)

Informazioni complementari:

1) Le imprese concorrenti devono effettuare il versamento del contributo all'ANAC secondo l'importo stabilito riportato nel Disciplinare di gara;

2) prescrizioni specifiche riguardanti le modalità di partecipazione, i criteri di aggiudicazione, le modalità di presentazione delle offerte, cause di esclusione dalla gara e altre informazioni sono contenute nel Disciplinaredi gara e negli allegati che fanno parte integrante del presente bando;

3) i quesiti devono pervenire per posta elettronica all'indirizzo di cui al punto I.1, entro il termine perentorio delle ore 13:00 del 10.9.2018; le risposte ai quesiti saranno pubblicate almeno sei giorni prima del termine per la presentazione delle offerte, esclusivamente sul sito www.regione.sardegna.it, sezione Servizi alle imprese-Bandi e gare d'appalto e su www.sardegnacat.it sezione dedicata alla procedura di gara;

4) tutta la documentazione di gara è reperibile sui siti di cui al precedente punto I.1;

5) responsabile del procedimento: Cinzia Lilliu.

VI.4)

Procedure di ricorso

VI.4.1)

Organismo responsabile delle procedure di ricorso

TAR Sardegna

Via Sassari 17 Cagliari 09124 ItaliaTel.: +39 070679751 Fax: +39 07067975230

Indirizzo Internet: http://www.giustizia-amministrativa.it/italia/sardegna.htm

VI.4.2)

Organismo responsabile delle procedure di mediazione

VI.4.3)

Procedure di ricorso

Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi:

Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: TAR Sardegna — art. 204 D.Lgs. 50/2016.

VI.4.4)

Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso

VI.5)

Data di spedizione del presente avviso:

01/08/2018

Il Direttore del Servizio

Cinzia Lilliu