Logo BURASLogo Regione Sardegna
Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna
Buras > Bollettino n.45 - Parte I e II >Determinazione n. 1031 del 28/09/2018

Torna Indietro

Determinazione n. 1031 del 28/09/2018


Oggetto: Formazione specifica in medicina generale triennio 2018/2021 – approvazione e pubblicazione nuovo bando di concorso e riapertura dei termini per la presentazione delle domande.

Autore: Assessorato Igiene e sanità e dell'assistenza sociale - Direzione generale della sanità - Servizio programmazione sanitaria e economico finanziaria e controllo di gestione

Pubblicato in: Bollettino n.45 - Parte I e II del 04/10/2018

Data di Pubblicazione: 04/10/2018

Materie: IGIENE SANITA’


 

Direttore del Servizio

 

VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

VISTA la Legge 23 dicembre 1978, n. 833;

VISTO il Decreto Legislativo 17 agosto 1999, n. 368, come modificato dal D. Lgs. 8 Luglio 2003, n. 277, recante “Attuazione della direttiva 93/16/CEE in materia di libera circolazione dei medici e di reciproco riconoscimento dei loro diplomi, certificati ed altri titoli”;

VISTO il Decreto Ministeriale 7 marzo 2006 recante “Principi fondamentali per la disciplina unitaria in materia di formazione specifica in medicina generale;

VISTA la determinazione n. 416 del 14/05/2018 con la quale è stato approvato il bando di concorso per l’accesso al corso triennale a tempo pieno di formazione specifica in medicina generale, anni 2018/2021, per n. 40 Medici laureati in medicina e chirurgia;

CONSIDERATO che, successivamente alla pubblicazione dello stesso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 49 del 22/06/2018, la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano ai sensi dell’intesa del 1 agosto 2018 ha finanziato n. 860 borse aggiuntive da utilizzare per il triennio 2018/2021;

PRESO ATTO pertanto dell’esigenza di prevedere una riapertura dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso relativo al triennio 2018/2021 come deliberato dalla Commissione Salute nel corso della seduta straordinaria del 26 settembre 2018;

RITENUTO per quanto sopra, di dover procedere alla modifica del Bando di concorso pubblico per esami per l'ammissione al Corso di formazione specifica in medicina generale per il triennio 2018/2021 di cui alla determinazione n. 416 del 14/05/2018 e alla riapertura dei termini dello stesso, facendo salve le domande inviate dai Medici nel rispetto della disciplina del Bando oggi modificato e trasmesse entro la data di scadenza dello stesso;

VISTA la Legge Regionale n. 31/98;

VISTA la L.R 11 gennaio 2018 n. 1 “Legge di stabilità 2018”

VISTA la L.R. 11 gennaio 2018 n. 2 “Bilancio di previsione triennale 2018 – 2020”;

VISTO il Decreto n. 9434/21 del 28 marzo 2018, dell’Assessore degli Affari generali, personale e riforma della Regione, con il quale, alla dott.ssa Francesca Piras, sono conferite le funzioni di direttore del Servizio Programmazione Sanitaria ed Economico Finanziaria Controllo di Gestione dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale;

 

Determina

 

ART. 1 Per le motivazioni di cui sopra, e al fine di garantire la disciplina unitaria della procedura concorsuale a livello nazionale, di approvare il nuovo bando di pubblico concorso per l’ammissione al corso triennale di formazione specifica in medicina generale per il triennio 2018/2021 per n. 40 medici, allegato alla presente determinazione quale parte integrante e sostanziale.

 

ART. 2 Di dare atto che il suddetto bando e i relativi allegati sono adottati in conformità allo schema concordato nel corso della seduta straordinaria della Commissione Salute del 26 settembre 2018, che il corso è strutturato a tempo pieno ed è relativo agli anni 2018/2021, e che la spesa per le borse di studio e tutti gli oneri finanziari relativi alla realizzazione del corso in oggetto faranno carico alla Regione Sardegna, mediante le risorse disponibili sul Capitolo SC 02 0595 UPB S02.02.005 del Bilancio Regionale 2018, e che lo stesso finanziamento è assegnato all’Azienda per la Tutela della Salute (ATS).

 

ART. 3 Di disporre la pubblicazione del presente atto in forma integrale nel Bollettino Ufficiale della Regione Sardegna e del bando, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, per il tramite del Ministero della Salute.

 

ART. 4 Il termine perentorio di 30 giorni, per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso decorre dal giorno successivo alla data di pubblicazione, per estratto, del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana da parte del Ministero della Salute.

 

ART. 5 Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento e del Consiglio del 27 aprile 2016, recante la nuova disciplina sulla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione dei dati, le informazioni personali indispensabili per l’espletamento della procedura di cui trattasi sono raccolte e trattate in conformità a quanto previsto dalle norme di cui sopra e potranno essere comunicati ad altre pubbliche amministrazioni per le verifiche del caso.

 

ART.6 la presente determinazione viene trasmessa all’Assessore dell’Igiene e Sanità e della Assistenza Sociale ai sensi dell’art. 21, comma 9, della Legge Regionale n. 31/98, è inviata al Buras e al sito internet della Regione per la pubblicazione.

Piras